La famiglie cresce e con lei anche le esigenze, le spese, ma anche le soddisfazioni.

La famiglie cresce e con lei anche le esigenze, le spese, ma anche le soddisfazioni.

Per godersela a pieno, però, bisogna partire dal luogo dove si trascorre la maggior parte del proprio tempo: la casa.

Se c'è una cosa che la pandemia ci ha insegnato e’ che proprio tra le mura domestiche si costruisce la serenità e la coesione di una famiglia, due aspetti cui proprio non si può rinunciare. Allora se il vostro obiettivo e’ di costruire una famiglia più o meno numerosa, vi conviene ascoltare i consigli di chi ci e’ passato prima di voi.

Stiamo parlando di Mario e Marica, due giovani trentenni che si sono sposati poco meno di due anni fa. Dopo il primo anno di convivenza in un piccolo appartamento che avevano ricevuto in eredità prima del matrimonio, hanno deciso di fare il grande passo: acquistare un'abitazione insieme.

Diciamo che e’ stata una scelta condizionata anche dall’imminente arrivo di Gaia, la loro bambina, ma soprattutto dal desiderio di entrambi di avere almeno due bambini. Il bilocale in cui vivevano, dunque, non poteva essere una soluzione definitiva.

Avrebbero potuto aspettare, certo, ma ciò avrebbe comportato un possibile trasloco con due figli piccoli “tra i piedi”; il mercato immobiliare sarebbe stato un’incognita e lo stesso vale per le posizioni lavorative dei due ragazzi. I dubbi erano tanti, così per schiarirsi le idee hanno deciso di utilizzare il web, lo strumento cui si rivolgono tutti i giovani di oggi.


Scopri il nostro mondo ---- https://bit.ly/3b1kyDJ


Peccato che in un mare di informazioni non sempre sia facile tenere la barra dritta, con il rischio di perdersi tra consulenze improvvisate, siti poco attendibili, quotazioni sballate e siti che garantiscono soluzioni a poco prezzo, ma che poi si rivelano un buco nell’acqua.

Così hanno scelto di farsi aiutare da chi in questo “mare” ci naviga da 30rnanni e si sono rivolti alla nostra agenzia e a Emilio che subito li ha incontrati per capire, faccia a faccia, quali fossero le loro esigenze, le loro aspettative e soprattutto i loro sogni.

Il primo passaggio è stato fare una valutazione dell’immobile da vendere: niente facili promesse ne’ voli iperbolici, ma una valutazione reale aderente a quelle che sono le quotazioni di mercato e il possibile prezzo di vendita dell’appartamento. Concordato il prezzo e’ partito l’iter per la vendita e, contemporaneamente, Mario e Marica hanno iniziato a vedere i primi appartamenti che maggiormente rispondono alle loro esigenze.


Scopri di più ------- https://bit.ly/3b1kyDJ


Vedere significa toccare con mano, non solo foto o annunci sul web. Emilio ha proposto loro tour virtuali sfruttando la tecnologia 3D che ti permette di entrare nelle case da visitare senza lasciare il soggiorno di casa, sfruttando il visore multimediale che permette un primo viaggio virtuale cui fa seguito il sopralluogo “in carne e ossa “ nel caso in cui la proposta virtuale sia piaciuta.

E per ogni appartamento visitato il nostro agente sapeva illustrare pregi e difetti, aiutava i giovani a valutare tutte le possibili implicazioni di un acquisto per la vita: dall’esposizione al posizionamento, passando per la presenza di un box o alla vicinanza con i mezzi pubblici.

E mentre Mario e Marica vedevano potenziali case del futuro, il loro appartamento veniva visitato da potenziali acquirenti.

Con il minimo disturbo possibile, proprio perché prima di trovarsi estranei in casa, anche i compratori avevano l’occasione di effettuare il tour virtuale. In mezza giornata Emilio ha fissato gli appuntamenti e la casa e’ stata venduta al prezzo concordato nel minor tempo possibile.

Notaio? Mutui? Pratiche immobiliari? Nessun problema, avere un’agenzia al proprio fianco significa attivare professionisti che sono pronti ad aiutarvi nel percorso verso l’acquisto di una casa.

Sanno consigliarvi, indirizzarvi nei posti giusti, ma al tempo stesso ascoltano le vostre esigenze consapevoli che alla fine chi deve essere convinto e pienamente soddisfatto e’ il cliente.

Morale della favola? Ora Mario, Marica e Gaia si godono la loro nuova casa e insieme stanno preparando la cameretta per Luigi e Aurora… perché la cicogna ha deciso di far loro un doppio regalo.

E per fortuna che alla casa avevano già pensato in anticipo e adesso potranno godersi questa esplosione di gioia che allieterà le loro giornate (e anche qualche nottata).


Scopri il nostro mondo ---- https://bit.ly/3b1kyDJ


Scritto da: Emilio Marussich

24-05-2021




Vuoi vendere o comprare un immobile? Contattaci!