Primo passo: la sicurezza

Sabato mattina. Ti svegli un attimo prima di quanto vorresti, dai un'ultima sistemata rapida alla casa, ti butti in doccia e qualche minuto dopo sei pronto alla tortura. Hai avuto una settimana d'infe o tra lavoro, commercialista e infinite code nel traffico, e l'unico momento buono è diventato quello che avresti voluto dedicare a te stesso.


L'agente immobiliare cui ti sei affidato ha fissato nove appuntamenti diversi per far vedere la casa a dei possibile interessati, dove "possibili" sta a significare che prima o poi, forse, compreranno una casa e "interessati" che qualche interesse di sicuro lo hanno.


È la quinta volta che ti viene inflitto questo supplizio. L'agente però è convinto, più gente verrà a vedere casa, più saranno alte le possibilità di venderla. È per questo che ha deciso di alzare il telefono e chiamare tutti i suoi clienti per chiedere se volessero vedere una casa magnifica come la tua.


Allora perché è passato più di un mese dall'ultima volta che sei riuscito a dormire fino alle 9 nei gio i in cui dovresti, giustamente, riposarti? Certo, vendere una casa non è uno scherzo, ma hai scelto di affidarti a un professionista proprio per questo.


La prima settimana avevi addirittura preparato il caffè a tutti quelli che si erano presentati, non importava fossero una coppia con tre cani che cercava una casa con il giardino e del tuo ultimo piano potevano farci ben poco.


A fine gio ata avevi fermato l'agente. "Allora, com'è andata?" gli avevi detto. Lui si era limitato ad alzare le spalle "Bisogna aspettare", e poi ti aveva riempito di parole che ti avevano convinto ad attendere speranzoso il secondo giro di visite. E il terzo. E il quarto.


Blocchi l'agente immobiliare dieci minuti prima degli incontri. Poni per l'ennesima volta la domanda "Allora?". Lui sorride e ti dice che questa è la volta buona. Ne è sicuro. Aspetti fino alle 17 quando, dopo dieci ore seduto sul divano a guardare dei perfetti sconosciuti camminare per quella che è ancora casa tua, scopri che probabilmente lo rimarrà per molto.


"Nessun interesse", ti dice l'agente. "Ma sai, questo è un momento complicato, le persone non hanno soldi, c'è un disinteresse comune verso il prossimo che metà basta". Il fatto che possa aver fatto qualche errore non gli passa nemmeno per l'anticamera del cervello.


"Pensa" conclude chiudendosi la porta alle spalle "Più della metà nemmeno aveva capito com'era fatta la casa". La tortura continua.


E se invece non fosse così?


Scegliere e qualificare un cliente sono tra i compiti più importanti di ogni agente immobiliare che si rispetti. Chiunque affidi la propria casa a un agente, compie un atto di fiducia enorme, e l'agenzia immobiliare deve dimostrare ogni gio o di più di meritarselo.


Sono trent'anni che noi di Marussich Immobiliare premiamo la fiducia che ci viene data mettendo al servizio dei venditori le tecniche di marketing più avanzate e le migliori tecnologie presenti sul mercato.


Questo vuol dire raggiungere solo quelle persone che potrebbero davvero essere interessate all'immobile - anche se non vivono vicino all'agenzia, anche se non sono direttamente clienti, anche se non abbiamo nemmeno idea di che volto abbiano - e poi dare loro la possibilità di visitarlo virtualmente senza alzarsi dal divano di casa.


Il visore VR a 360° è l'ultima novità del nostro arsenale dedicato ai venditori. Basta foto col grandangolo che fanno sembrare la casa mille volte più grande. Basta confusione per chi vende e chi compra.


Quando stai vendendo un immobile, l'unica cosa che importa è farlo nei tempi giusti e al miglior prezzo possibile rispetto all'andamento del mercato in quel momento. E per farlo, devi trovare il giusto acquirente, non quelle centinaia di possibili interessati che non faranno altro che farti perdere tempo ed energie e porteranno la tua casa a svalutarsi.


Se vuoi vendere casa senza rischiare di passare i prossimi mesi a vedere decine di sconosciuti camminare nel tuo salotto per tutto il weekend e limitare gli appuntamenti solo ed esclusivamente a potenziali acquirenti che sanno tutto della tua casa e che ci sono già virtualmente “entrati”, passa a trovarci in ufficio. Saremo felici di farti provare cosa significa visitare virtualmente una casa e ti omaggeremo con uno dei nostri visori 360 personalizzati.


Perché noi siamo Marussich, e per i nostri clienti siamo un passo avanti. Da trent'anni.


Scritto da: Emilio Marussich

11-09-2019




Vuoi vendere o comprare un immobile? Contattaci!